pappardelle alla chiantigiana

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
pappardelle alla chiantigiana
pappardelle alla chiantigiana

pappardelle alla chiantigiana

difficoltà

bassa

 

Costo

medio

 

tempo di preparazione

3h

 

ingredienti

per 4 persone

 

600 gr di muscolo di vitello

2 cipolle rosse di Certaldo

1 carota

1 costa di sedano

1 bottiglia di chianti

olio q.b

sale e pepe q.b

zucchero 1 cucchiaino

concentrato di pomodoro

1 litro di passata di pomodoro

basilico

500 gr di pappardelle


Preparazione

Iniziate affettando le cipolle, il sedano e la carota.  In una pentola, preferibilmente di terracotta, versate un giro di olio evo ed il soffritto.  Fate rosolare dolcemente. Fatele cuocere per una mezz'ora abbondante perché dovranno essere diventate una crema: eventualmente aiutatevi con acqua calda e mettete mezzo bicchiere di chianti. Successivamente aggiungete la carne tagliata a punta di coltello. Fatela rosolare e sfumate col vino. Una volta terminata questa fase , aggiungete un bicchiere di chianti e mezzo di acqua. Quando sarà ritirato il liquido, aggiungete il concentrato di pomodoro e la salsa. Aggiungete tutto il resto del vino , lo zucchero ed aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere a fuoco basso e non coperto completamente.  Una volta ristretto spegnete. Se fosse necessario altro liquido aggiungete acqua calda. 

Cuocete le pappardelle , condite e profumate con qualche foglia di basilico.


"L'alta cucina non è una cosa per pavidi: bisogna avere immaginazione, essere temerari, tentare anche l'impossibile, e non permettere a nessuno di porvi dei limiti solo perché siete quello che siete: il vostro unico limite sia il vostro cuore! Quello che dico sempre è vero, chiunque può cucinare... ma solo gli intrepidi possono diventare dei grandi!"  (GUSTEAU)
Ratatouille
gusteau

logo masha chef

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA. NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO

  SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.

PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.