paccheri con ragù bianco e champignon

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
paccheri con ragù bianco
paccheri con ragù bianco

paccheri con ragù bianco e champignon

Difficoltà

 bassa

 

Costo

basso

 

tempo di preparazione

1h

 

ingredienti

per 4 persone

 

1 costa di sedano

2 carote

1 spicchio di aglio

1/2 cipolla

olio q.b

prezzemolo q.b

20 ml di vino bianco

400 gr di carne macinata mista

300 gr di champignon

2 foglie di alloro

1 rametto di rosmarino

sale e pepe q.b.

500 gr di paccheri 

 


Preparazione

In un tegame preparate il fondo di cottura con olio, sedano, carota, cipolla ed aglio e fate soffriggere dolcemete. Aggiungete la carne tritata dopo 10 minuti e fate amalgamare bene e rosolare nel soffritto, la carne dovrà assumere un colore più scuro. Sfumate col vino bianco.

In una padella a parte fate appassire i funghi cosicché rilascino l'acqua di vegetazione. Aggiungeteli al ragù , aggiustate di sale e pepe, profumate con rosmarino ed alloro  e fate cuocere per circa 30/ 35 minuti, aiutandovi con acqua calda di tanto in tanto.

Lessate la pasta , condite e spolverate con un po' di prezzemolo.


GNOCCHI CREMOSI AL RAGU'BIANCO

Per realizzare gli gnocchi cremosi la base di ragù bianco rimane uguale ma senza i funghi. Per conferire maggiore cremosità , visto che cuociono in un minuto, li ho cotti direttamente nel ragù

gnocchi al ragù bianco
gnocchi al ragù bianco

altre varianti

Potete ,per esempio ,sostituire i funghi con i carciofi ( io uso i cuori di carciofi surgelati) e preparare una fonduta leggera di parmigiano, fatta semplicemente con acqua di cottura della pasta versata a filo e delicatamente sul formaggio grattugiato per evitare che si stracci.

Ma , ancora potete decidere di fare delle tagliatelle colorate, rosse o paglia e fieno,  oppure sostituire con della carne tritata di maiale nero di cinta senese o di cinghiale. Nel caso optiate per i carciofi non usate il rosmarino e neppure l'alloro.

Corona di pasta con ragù bianco in crosta di speck

Una variante più scenografica è senza dubbio la corona. Sarà sufficiente rivestire uno stampo con dello speck e togliere la pasta al dente perché possa completare la cottura in forno, condirla ed aggiungere un po' di panna o besciamella e parmigiano.

pasta in crosta di speck
corona di pasta in crosta di speck
pasta in crosta di speck
sintesi dei passaggi