PASTIERA NAPOLETANA

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
PASTIERA NAPOLETANA

pastiera napoletana

difficoltà

bassa

 

Costo

basso

 

Tempo di preparazione

2h

 

ingredienti

pasta frolla

500 gFarina 00

200 gZucchero

250 gBurro

50gr di strutto

60 gTuorli (circa 3 tuorli)

50 gUova (circa 1 uovo intero)

10 gSale

1/3Baccello di vaniglia (delle Isole Bourbon)

1/4Scorza di limone (della costiera amalfitana igp)

ripieno

40 gLatte

120 gUova

120 gArancia candita

240 gGrano cotto

100 gCrema pasticcera

39 gZucchero a velo vanigliato

140 gZucchero

0.02 gSale

202 gRicotta

q.b.Scorza d’arancia

q.b.Scorza di limone

2 gocceAroma fior d’arancio

1 pizzicoCannella in polvere


Preparazione

Preparate la pasta frolla iniziando dalla sabbiatura di burro e zucchero, poi unite lo strutto, la farina ed il resto degli ingredienti . Impastate velocemente e fate riposare in frigo

 

Setacciare la ricotta di mucca (lasciata per 24 ore in frigorifero in modo che si asciughi). Unire lo zucchero, i semi di vaniglia e lo zucchero a velo e frullare il tutto.

Aggiungere la crema pasticcera nella crema di ricotta e mescolare bene.

Incorporare anche il grano cotto (quello che si compra al supermercato nei barattoli), i cubetti di arancia candita, le uova intere sbattute, la scorza di limone e di arancia grattugiate e poi, sempre mescolando, aggiungere anche il latte e il sale.

Imburrare ed infarinare due teglie per pastiera ci circa 22-24 centimetri di diametro.

Stendere la pasta frolla e passarla nelle teglie. tenere da parte un pezzetto di pasta frolla, servirà per le strisce di decorazione.

Distribuire il ripieno delle pastiere napoletane di grano nelle teglie con la pasta frolla e decorarne poi la superficie con le strisce di pasta frolla.

Infornare la pastiera napoletana di grano ricotta e crema in forno già caldo a 180°C per circa 50 minuti o, comunque, fino a che la sua superficie non risulterà dorata.

Sfornare e lasciare raffreddare.

 

 


pastiera
pastiera
"L'alta cucina non è una cosa per pavidi: bisogna avere immaginazione, essere temerari, tentare anche l'impossibile, e non permettere a nessuno di porvi dei limiti solo perché siete quello che siete: il vostro unico limite sia il vostro cuore! Quello che dico sempre è vero, chiunque può cucinare... ma solo gli intrepidi possono diventare dei grandi!"  (GUSTEAU)
Ratatouille
gusteau

logo masha chef

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA. NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO

  SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.

PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.